depurarsi-in-modo-naturale

Olio di cocco fa male? Uso alimentare, capelli e maschere viso

Esistono vari modi per usare l’Olio di cocco. Da quello alimentare a quelli per maschere di bellezza per pelle del viso, del corpo e capelli. Iniziamo a parlare delle sue proprietà.

Proprietà dell’olio di cocco

Fino a non molto tempo fa l’olio di cocco era condannato per il fatto di essere uno dei peggiori nemici della salute cardiovascolare, infatti era ritenuto un pessimo concentrato di grassi pericolosi come si usa per l’olio di palma. Ma grazie a delle recenti ricerche scientifiche, sono state rivalutate tutte le sue proprietà. Oggi, appunto, è riconosciuto come uno dei migliori alleati per la salute dell’uomo.

Tra le sue principali proprietà estetiche, troviamo quella di essere uno dei migliori oli per eseguire dei massaggi sul corpo. E’ ideale da utilizzare in caso di pelle secca, perché ha alte proprietà nutritive e quindi può sostituire a tutti gli effetti una comune crema idratante. Può essere utilizzato anche al posto di una crema idratante per il viso che ha lo scopo di prevenire le rughe e i segni della vecchiaia.

Ma, non bisogna dimenticare che è un vero tocca sana anche nel caso di herpes labiale, poiché da sollievo dal dolore. Oltre che contro i dolori, è utile anche contro le infezioni e guarisce anche il bruciore derivante da scottature e ustioni. L’olio di cocco è ricco di acido laurico, proprio per questo, infatti, crea un ambiente inospitale per batteri, funghi e parassiti.

A proposito di parassiti, non bisogna dimenticare che combinato con un estratto di semi di anice, tiene a debita distanza sull’uomo i pidocchi e sugni animali le fastidiosissime pulci. Come abbiamo già detto è un antifungino e antivirale, infatti se viene applicato su una verruca e poi viene fasciata la zona, nel giro di qualche tempo la verruca inizierà a scomparire o quanto meno darà meno fastidio.

Se volete realizzare in casa uno scrub, da utilizzare sotto la doccia, basta amalgamare uniformemente, in ugual quantità, zucchero e olio di cocco e applicarlo sul corpo per ottenere una pelle completamente levigata e priva di cellule morte. Se invece viene arricchito da qualche goccia di olio essenziale e viene lasciato solidificare, si ottiene un meraviglioso balsamo che donerà benessere alle labbra.

Dona importanti benefici anche se viene applicato sui capelli, si può applicare come trattamento pre shampoo e quindi in questo caso è consigliato lasciarlo agire per qualche ora o anche tutta la notte, prima di procedere con il lavaggio. Oppure, se un cucchiaino di olio di cocco viene mescolato con due cucchiaini di olio essenziale di rosmarino, si crea un ottimo impacco antiforfora. Ha anche il vantaggio di lenire il prurito e il gonfiore causato dalle punture delle zanzare. E sempre a proposito di gonfiore, si può applicare sui brufoli o nel trattamento dell’acne.

Uso alimentare dell’olio di cocco

Oltre che per i benefici che apporta esteticamente, l’olio di cocco alimentare è molto conosciuto e apprezzato anche per i vantaggi che se ne traggono se viene assunto attraverso l’alimentazione.

OLIO DI COCCO

Olio di cocco alimentare

Negli ultimi anni si è sempre più espanso il suo uso alimentare, specie nelle diete di chi segue un regime vegano o vegetariano. L’olio di cocco alimentare è molto conosciuto per i trigliceridi a media catena che rilasciano energia a lungo termine e quindi aumentano le funzioni del metabolismo, favorendo di bruciare grassi e quindi, di conseguenza, dimagrire.

Infatti i chetoni che si producono attraverso l’assunzione di un cucchiaino di olio di cocco, prima dei pasti principali, riducono l’appetito e automaticamente aumenta anche il senso di sazietà.

Sempre per il fatto di rilasciare lentamente i suoi nutrienti, aiuta a tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue e quindi migliora la tolleranza al glucosio. Assumere l’olio di cocco attraverso l’alimentazione, fa trarre dei benefici anche per quanto riguarda il bilanciamento ormonale.


Normalmente l’Olio di Cocco nei negozi specializzati costa circa 30 euro, noi te lo diamo al 20% di sconto.

Scopri qui il nostro Olio di di Cocco di qualità non  a 30 euro ma –>> 24,95 euro

Infatti, visto che è un grasso nutriente, va ad incidere positivamente sulle ghiandole surrenali e sulla tiroide. Sempre a proposito di ormoni, è stato dimostrato come l’uso dell’olio di cocco aumenta i livelli di testosterone nel sangue e quindi nell’uomo, abbassa il rischio di tumore alla prostata.

Nel caso in cui si soffra di difficoltà digestive, se si assume un cucchiaino di olio di cocco durante i pasti, si lubrifica il tratto digestivo e di conseguenza si facilita la digestione, poichè il cibo digerito passa molto più facilmente. Il fatto che il cibo transita più facilmente nel canale digerente, aiuta a ricostruire le pareti intestinali e quindi favorisce la guarigione dalle ulcere.

E’ un trattamento ideale anche nel caso di malattie che dipendono da virus e batteri, perchè l’acido laurico che è contenuto nell’olio di cocco e che si trasforma in monolaurin, aumenta sensibilmente le difese immunitarie. E sempre l’acido laurico è il responsabile dell’uccisione del lievito che provoca nella donna la candida.

E’ un vero toccasana anche nel caso della presenza di mal di gola, infatti se si assume dell’olio di cocco sciolto in un pò di acqua tiepida e si aggiunge qualche goccia di succo di limone, il mal di gola sparirà nel giro di pochissimo tempo. Alcuni recenti studi, hanno dimostrato che assumere olio di cocco, incide positivamente anche sulle funzioni cerebrali; tanto da apportare significativi miglioramenti, anche nel caso in cui si soffra del morbo di Alzheimer.

Aiuta non solo nel trattamento, ma addirittura nella sua prevenzione. Insomma, assumere costantemente una piccola dose di olio di cocco alimentare, attraverso l’alimentazione, non può che far trarre dei significativi miglioramenti e benefici.

Anche se, bisogna sempre tenere ben presente che è un olio molto calorico e con alte concentrazioni di grassi insaturi, quindi va bene la sua assunzione, ma senza eccedere nelle quantità. In più è altamente consigliato comprare solo olio di cocco, spremuto a freddo, in modo che rimangano intatte le sue proprietà nutritive. Quindi nel momento dell’acquisto è importante accertarsi che sia bio e crudo.

Prezzo dell’olio di cocco

L’olio di cocco è facilmente reperibile nelle erboristerie e in tutti quei negozi che trattano prodotti bio. E’ quasi sempre consigliato diffidare da quello che si potrebbe trovare anche nei supermercati, a prezzi sicuramente più vantaggiosi, ma dalla qualità nettamente inferiore.

I prezzi dell’olio di cocco variano, sicuramente più sarà puro e più aumenterà il suo prezzo. Ma solitamente, nel caso di olio di cocco solido e che quindi si scioglie se messo a contatto con una fonte di calore, il suo prezzo si aggira intorno a otto euro per cento ml, fino a raggiungere anche le dodici euro per cento ml. Nel caso di olio di cocco per uso estetico, si può trovare anche direttamente liquido e a prezzi sicuramente più vantaggiosi.

 Noi del gentil sesso lo sappiamo bene: perdiamo una grandissima quantità di tempo per truccarci al mattino prima di uscire di casa.

Non contente, siamo in grado di mettere in borsa moltissimi accessori come ombretti, matite, mascara e rossetti vari per rifinire il trucco in pausa pranzo o riempirci di correttore nel momento in cui ci accorgiamo che le occhiaie sono tornate.

Ma se ti dicessi che basterebbe portarti dietro una bottiglietta di olio di cocco per fare maschere per capelli e pelle del viso e del corpo.

Ti vedo, mi stai guardando con un misto tra sorpresa e scetticismo. Lo capisco ma per fortuna posso farti toccare con mano quanto sto affermando.

Olio di cocco benefici per capelli, viso e corpo

L’olio di cocco, al pari di quello a base di mandorle dolci, viene utilizzato all’interno di parecchi prodotti di bellezza naturali perché ha proprietà antibatteriche e antimicotiche. È un ottimo idratante e penetra nei capelli decisamente meglio di altri oli. In più, emana un dolce profumo di biscotti.

Olio di cocco per maschere e scrub fatti in casa

Olio di cocco per maschere e scrub fatti in casa

Si tratta di un prodotto del tutto naturale che non fa altro che renderci la vita più frizzante e simpatica. Questo perché invece di essere costrette a mettere la sveglia almeno un’ora prima per renderci presentabili, ora abbiamo la possibilità di godere di vere e proprie coccole. È tutta natura, non può che farci bene!

Ma come possiamo usarlo per uscire di casa senza gli occhi da panda? Vediamo ora 5 utilizzi di bellezza dell’Olio di cocco.

1. L’olio di cocco evidenzia gli zigomi

Ti basta massaggiare una piccola quantità di olio di cocco sulla superficie del trucco e lasciarlo posare da solo. Ha lo stesso colore della tua pelle, ma è in grado di riflettere i pigmenti e di donare una certa lucentezza ai tuoi zigomi, risaltandoli.

2. L’olio di cocco rimuove il trucco in modo naturale

Sapevi che l’olio di cocco per make up funziona anche contro l’effetto duraturo del mascara waterproof? Ora lo sai!

Aggiungine qualche goccia su di un batuffolo di cotone e posalo con delicatezza sugli occhi. L’olio rimuove lo strato ceroso, l’inchiostro del trucco sugli occhi e lascia la zona idratata. Una volta che hai finito di struccarti, lavati il volto come di solito.

3. L’olio di cocco per make up si può usare come crema idratante per il corpo

Quando viene applicato localmente può accelerare la guarigione delle ferite, ma non solo.

Uno studio scientifico ha dimostrato come l’olio di cocco sia efficace nell’aumentare l’idratazione e nel ridurre la perdita di liquidi nella pelle secca. È in grado di lasciare una sensazione di freschezza e una pelle liscia e nutrita.

4. Utile per la pulizia del viso

Poiché si tratta di un naturale antibatterico, antimicotico e idratante, secondo gli scienziati è perfetto per trattare la dermatite atopica. Viene spesso usato come una crema per la notte da mettere sul viso.

Ti basta strofinare l’olio con un movimento circolare su tutto il volto e sul collo. Massaggia delicatamente e, quando hai finito, lava via il residuo con un detergente.

5. Aggiunge lucentezza

Una piccola quantità di olio di cocco per make up sulle estremità dei capelli aggiunge un tocco di lucentezza e morbidezza. Non esagerare, però. Basta davvero una piccola dose perché altrimenti la tua chioma non risulterà più bella lucida e perfetta, ma unta e quasi sporca.

-
loading...
the detox

Lascia il tuo commento qui sotto:

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

... ...